Vinicius si fa dei tatuaggi di Pelé, Kobe, Ali e Jordan: “In lotta contro il razzismo”

Estimated read time 1 min read

L’attaccante brasiliano del Real Madrid, Vinicius, ha deciso di tatuarti sulla schiena alcuni dei suoi idoli sportivi. Durante una breve vacanza negli USA, ha visitato il famoso studio di Hollywood, Ganga, per farsi imprimere sulla pelle le immagini di quattro suoi idoli “che ammiro tantissimo”. I tatuaggi includono Pelé, Muhammad Ali, Michael Jordan e Kobe Bryant, tutti di colore.

Pelé è raffigurato in una delle sue immagini più classiche, durante l’abbraccio con Jairzinho nella finale dei Mondiali del 1970 in Messico. Ali è rappresentato nel gesto del trionfo dopo aver abbattuto Sonny Liston. Kobe Bryant è stato immortalato nell’esultanza con la maglia n.24 dei Los Angeles Lakers. Infine, Jordan è stato disegnato mentre si prepara a un tiro libero con la mano sinistra.

Oltre ai suoi idoli, Vinicius ha anche tatuato lo slogan ‘Black Lives Matter’, simbolo della lotta contro il razzismo nel mondo, e la scritta ‘Mentality’.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours