Viene pubblicato “Milano visionaria” con un team di dieci illustratori.

Estimated read time 3 min read
Dopo Napoli, il secondo volume realizzato dalla collana “Nuvole in città” guidata da Marco Sarno si intitola Milano visionaria ed è una serie di incontri a fumetti in una città incantata di Elena e Michela Martignoni. L’album di grande formato (22×29) è il secondo realizzato dal team raccolto intorno a Marco Sarno, ideatore della collana “Nuvole in città” per Guida Editori.
Dopo Chi ha rapito San Gennaro? ambientato a Napoli è la volta di questo racconto a fumetti ambientato a Milano. Il soggetto delle autrici è stato puntualmente sceneggiato da Giuseppe Ciarallo e poi disegnato da una squadra di noti ed esperti disegnatori che hanno tradotto in sei capitoli a fumetti in b/n, inframezzati da illustrazioni e vignette a colori : Gianni Allegra, Lido Contemori, Marco De Angelis, Luca Garonzi, Giuliano, Leo Magliacano, Cecco Mariniello, Marilena Nardi, Manlio Truscia. La copertina è opera di Daniele Serra, disegnatore di fama internazionale, che ha illustrato libri di celebri scrittori, fra cui Stephen King e Joe R. Lansdale.

Chi ha detto che Milano è solo affari, grattacieli, traffico, moda e gente snob? Si può raccontare Milano anche in modo diverso. Ad esempio, attraverso gli occhi di una bimba che vede ciò che gli altri non vedono: draghi, fate, santi e demoni. La stessa bambina che, una volta cresciuta, ormai liceale, durante una manifestazione studentesca incontra in Piazza della Scala Leonardo da Vinci e i suoi discepoli…
Lecito chiedersi: quando la ragazza diventa donna, la sua follia visionaria svanisce? No, perché è genetica! Infatti, la stessa magia si manifesta anche nella sorella minore… e così, in un palco della Scala, le due parlano con Verdi, Toscanini, Callas… e alla Salumeria della Musica fumano e piangono con il fantasma di Jannacci. Ma non finisce qui: le due sorelle si ritrovano a dialogare, presso il Famedio del Cimitero Monumentale, con il loro idolo, Alessandro Manzoni e con i personaggi dei Promessi sposi.

A fare da contrappunto a questi fantasmagorici incontri, la presenza di un simpatico e beffardo demonietto, con tanto di enorme penna stilografica portata a tracolla come fosse un arco (si scoprirà essere il “demone della scrittura”). Questi, dapprima “si impossessa” della giovanissima protagonista, replicando poi il “rapimento” con la sorella più giovane, e poi le accompagna per tutta la vita, alimentando in loro curiosità, fantasia e ispirazione letteraria.
A questo punto il lettore potrebbe chiedersi: “Ma non è che queste due sono semplicemente suonate? Due astute scribacchine, guidate da un demonietto letterato, che inventano storie per ammaliare i lettori…”. In fondo scrittori e illustratori, persi nelle loro fantasticherie, deformano il mondo reale. Chi può dire, però, quale sia il vero mondo reale? E soprattutto: è poi così importante saperlo?

Le autrici
Le visionarie Elena e Michela Martignoni, milanesi e sorelle, hanno scritto e pubblicato molti romanzi storici, racconti di ogni genere, e una serie poliziesca – con protagonista il Commissario Berté, loro alter ego – arrivata al quattordicesimo episodio. Ora stanno cercando altre sfide letterarie per non smentire la loro frenesia creativa. Il volume, solo in edizione cartacea, sarà disponibile in libreria e sui principali siti di vendita online al prezzo di 20 euro.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours