Verona-Cagliari 2-0: Ngonge e Djuric, i veneti escono dalla zona retrocessione

Estimated read time 3 min read

Il Verona ha vinto una vittoria molto pesante alla fine di una settimana complicata da questioni fuori dal campo. Il Verona torna alla vittoria e, battendo il Cagliari per 2-0, esce dalla zona retrocessione proprio in una settimana agitata dal punto di vista societario. Per i sardi, è stata una punizione maturata dopo l’espulsione (doppio giallo) di Makoumbou all’inizio del secondo tempo. Partenza forte da entrambe le squadre. Saponara viene bloccato da Dossena a pochi metri da Scuffet, poi il Cagliari risponde con Nandez che sfiora il palo. Prati colpisce il palo all’11’, poi Viola lancia ancora Nandez (15′) che manda il pallonetto fuori. Dossena non riesce a segnare (26′), quindi Scuffet, due minuti dopo, toglie la palla dall’angolino con Suslov che già esultava per il tiro che sembrava vincente. Al 37′ la prima delusione per la squadra di Ranieri: il Var annulla un gol a Goldaniga, che era avanti un paio di centimetri rispetto a tutti i difensori del Verona. Nel secondo tempo, Djuric, che era entrato al posto di Henry, si trova completamente solo davanti a Scuffet ma sbaglia tutto (3′). Poco dopo arriva la svolta: Makoumbou viene espulso per un intervento in ritardo.
«La cronaca della partita»
Il Verona ne approfitta subito. Ngonge segna con un tiro deviato che finisce nell’angolino: Scuffet è incolpevole. A questo punto il Cagliari si riversa in attacco alla ricerca del pareggio mentre il Verona arretra difendendo il gol di vantaggio con l’uomo in più. Invano Ranieri cerca di cambiare dalla panchina, prima facendo entrare Luvombo e Sulemana e poi sbilanciandosi con Azzi e Sappa e cambiando un difensore, Goldaniga, con Lapadula. I gialloblù volano in contropiede. Djuric sfiora il raddoppio, Scuffet si oppone anche a Mboula; poi, al 45′, lo stesso Djuric segna il 2-0 che chiude la partita con un preciso destro.

VERONA (4-2-3-1): Montipò 6; Tchatchoua 6, Hien 6, Dawidowicz 6, Terracciano 5.5 (1′ st Doig 5.5); Duda 6, Hongla 6; Ngonge 7 (31′ st Mboula 5.5), Suslov 6.5, Saponara 6.5 (23′ st Lazovic 6); Henry 5 (1′ st Djuric 6.5). Allenatore: Baroni 6.5.

CAGLIARI (3-4-1-2): Scuffet 6; Hatzidiakos 6 (32′ st Zappa sv), Goldaniga 6 (41′ st Lapadula sv), Dossena 6.5; Nandez 6.5, Prati 6.5, Makoumbou 4, Augello 6 (14′ st Luvombo 5.5); Viola 6 (14′ st Sulemana 5.5); Oristanio 6 (32′ st Azzi sv), Pavoletti 5.5. Allenatore: Ranieri 5.5.

ARBITRO: Orsato di Schio 6.5.

RETI: 8′ st Ngonge, 45′ st Djuric.

NOTE: Spettatori 16.000 circa. Espulso: Makoumbou, al 6′ st, per somma di ammonizioni. Ammoniti: Duda, Suslov, Viola, Ngonge, Sulemana. Angoli: 11-6 per il Verona. Recupero: 1′; 6′.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours