Una religiosa, Giulia Niccolai, immortala con la fotografia l’incontro tra due mondi.

Estimated read time 1 min read
Uno sguardo di Giulia Niccolai da Un forte senso di meraviglia
Esce la raccolta delle immagini di Giulia Niccolai, poeta, intellettuale e buddista che ha ritratto l’Italia del Dopoguerra e ha fotografato John Kennedy, Fidel Castro e le Olimpiadi di Roma.
Un’anziana monaca buddhista in un monastero tibetano nel 1990, Giulia Niccolai, sessantenne, fu colpita dalla “quasi certezza” di essere stata, in una vita precedente, “una foca in un circo… Mi piaceva molto il pesce e gli applausi”. Tuttavia, anche senza ricordare le vite passate, in questa stessa esistenza Giulia aveva sperimentato la fame e la fama.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours