Tutti concordano | Il pandoro di Conte, che si contrappone alla destra perché non è sufficientemente di destra

Estimated read time 1 min read
Lo spettacolo dell’ex presidente del Consiglio durante la votazione sul Mes e l’essenza ultima del populismo: l’opposizione come coreografia.
Una persona che segue la politica solo attraverso video sui social – un numero considerevole di connazionali ormai – avrà pensato che ieri in Parlamento, durante la discussione sulla ratifica del Mes, il più inflessibile oppositore del governo fosse Giuseppe Conte. Era uno spettacolo vedere Conte, mentre interveniva in Aula e iniziava a urlare paonazzo contro il governo, accusandolo di essere succube delle richieste dell’UE e di altre nazioni più forti, e sfidava, provocava e ogni parola sua voleva dire: eccomi qui a sfidarvi! C’è qualcuno che non passa indenne! Poi è arrivato il momento di votare: e Conte ha votato insieme alla Lega e a Fratelli d’Italia….

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours