Tra armamenti e fonti di energia non rinnovabili: l’impulso verso una finanza “sostenibile” ha raggiunto il suo limite?

Estimated read time 1 min read
Tra le richieste dei ministri europei della Difesa di ottenere più finanziamenti e la pressione dei lobbisti del petrolio su Cop28, l’attenzione verso gli aspetti Esg nel settore degli investimenti sta attraversando un momento difficoltoso.
Il 2024 potrebbe segnare la fine del concetto di Esg legato agli investimenti così come lo abbiamo conosciuto fino ad ora. Negli ultimi anni, si è verificata una forte pressione da parte dei principali gestori di fondi sui titoli azionari delle società affinché adottassero un approccio aziendale rispettoso dell’ambiente e orientato all’inclusione sociale, con regole di governo che mirano a prevenire incidenti e scandali.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours