Superbonus, nuove informazioni. Sostegno totale al 110% per un numero limitato. Possibile conflitto tra condomini e restrizioni sul sismabonus.

Estimated read time 1 min read

Il decreto approvato dal governo rende possibile il verificarsi di controversie all’interno dei condomini. Non ci sarà alcuna proroga nel 2024 per il Superbonus, ma potrebbe esserci un rischio di contenzioso non con l’Agenzia delle Entrate, bensì all’interno del condominio stesso. La soluzione adottata dal governo per evitare la proroga del 110% permette di mantenere i benefici fiscali anche per coloro che non completano i lavori e non raggiungono gli obiettivi di risparmio energetico. Tuttavia, questa scelta compromette l’efficacia stessa della misura, favorendo invece la possibilità di cause legali tra i condomini e le imprese, specialmente per i lavori lasciati a metà.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours