“Quando si tratta dei decreti attuativi, siamo più competenti degli altri” ma i dati contraddicono il governo Meloni. Bonetti: “Basta favole, dobbiamo fare dei progressi”.

Estimated read time 1 min read
La prima Giorgia Meloni
Secondo Meloni nessun governo precedente aveva mai raggiunto un numero così basso di provvedimenti. Questo governo si posiziona quinto nella ‘classifica’ dei sei governi precedenti, a partire da quello guidato da Renzi. Solo il Conte I ha fatto peggio. E il confronto con Draghi non regge.
Il governo afferma di avere un “record”, ma i numeri lo contraddicono. Questa volta la competizione riguarda il numero di decreti attuativi che l’esecutivo ha completato sin dall’insediamento. Anche in questo caso il confronto è con il governo guidato da Mario Draghi.
Secondo Meloni nessun altro governo precedentemente al suo aveva mai raggiunto un numero così basso di provvedimenti attuativi: secondo una nota diffusa alla fine di novembre dal Dipartimento per l’attuazione del programma, l’esecutivo sarebbe “riuscito a ridurre significativamente il carico” portandolo a 416.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours