Più salute e minor divertimento e intrattenimento: in questo modo, le abitudini di spesa degli italiani anziani si trasformeranno.

Estimated read time 1 min read
Il documento della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo. Nei prossimi due decenni, quasi 4 milioni in più di anziani. E entro il 2050, l’aumento dell’età media potrebbe comportare un costo aggiuntivo fino a 5 punti percentuali del PIL in maggiori spese.

MILANO – La popolazione invecchia costantemente, destinando sempre maggiori risorse alla salute e all’assistenza, a discapito di altri settori di consumo, con conseguenze rilevanti sulle finanze pubbliche. Questo quadro è stato delineato da Intesa Sanpaolo nel suo report della Direzione Studi e Ricerche, curato da Luca Mezzomo. Gli andamenti dei flussi migratori, infatti, non saranno in grado di contrastare l’incremento costante dell’età media della popolazione.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours