Odermatt inarrestabile: trionfa di nuovo nel gigante ad Aspen. prestazione positiva per gli italiani: De Aliprandini al quarto posto, Vinatzer al quinto.

Estimated read time 2 min read
Lo sciatore svizzero ha dominato la specialità con un record perfetto: 9 vittorie su altrettante gare disputate. Marco Odermatt ha trionfato anche nel secondo slalom gigante disputato ad Aspen. Nonostante un terzo posto nella prima manche e alcuni errori che avrebbero potuto compromettere la sua prestazione, lo svizzero ha raggiunto la sua nona vittoria consecutiva nel gigante con il tempo di 2.03.20. Dietro di lui si sono piazzati il connazionale Loic Meillard con il tempo di 2.03.54 e il norvegese Timon Haugan con il tempo di 2.03.70. I rappresentanti italiani hanno ben figurato: Luca De Aliprandini è arrivato 4° con il tempo di 2.03.88, mentre Alex Vinatzer si è piazzato al 5° posto con il tempo di 2.04.35. Quest’ultimo ha ottenuto il miglior tempo assoluto nella seconda manche, superando Odermatt e gli altri grandi nomi della disciplina.
I protagonisti si sono confrontati su una pista estremamente impegnativa con porte molto angolate. Gli atleti italiani hanno saputo adattarsi bene soprattutto sul tratto di fondo molto ghiacciato che ha esaltato le loro abilità tecniche. Ad essere eliminati sono stati Filippo Della Vite – già fuori nella gara di gigante del venerdì – Hannes Zingerle e Giovanni Borsotti. Tuttavia, tutti i tre hanno dimostrato una grande determinazione, gareggiando senza risparmiarsi: un aspetto che ha senz’altro un valore positivo.
La tappa nordamericana della Coppa del Mondo maschile si concluderà domenica ad Aspen con lo Slalom Speciale. Nel frattempo, le atlete affronteranno il secondo SuperG a Kvitfjell, in Norvegia.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours