Nel Trentino, emerge la prima crisi all’interno di FdI. Il partito è diviso e si scagliano accuse: “Disastro nella gestione a livello locale”.

Estimated read time 1 min read

Il consigliere Claudio Cia lascia e si unisce al gruppo misto in polemica con il commissario Urzì, che ha sostituito Urso. I contrasti tra alleati (riguardo a alcune nomine) si sono trasformati presto in un conflitto interno che è giunto fino a Montecitorio.

La prima crisi di Fratelli d’Italia ha avuto origine dal profondo Nord. Per giorni è stata considerata solo una piccola disputa locale, ma il caos in Trentino è già arrivato nel cuore di Montecitorio. L’ultimo atto della saga, che era iniziata con le elezioni nella provincia autonoma di Trento, riguarda l’addio – già nell’aria – del consigliere Claudio Cia, che ora è passato al gruppo misto.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours