Mourinho non sarà squalificato per le parole su Marcenaro, ma sarà sanzionato con una multa.

Estimated read time 1 min read

Nessuna squalifica ma una multa di 20 mila euro a testa. Questa la sanzione della procura della Figc nei confronti di José Mourinho e della Roma per le frasi pronunciate dal tecnico giallorosso in conferenza stampa lo scorso 2 dicembre alla vigilia di Sassuolo-Roma.

Nel corso della conferenza l’allenatore giallorosso aveva definito “emotivamente instabile” l’arbitro del match Matteo Marcenaro e aveva definito Berardi un giocatore che “fa troppo per destabilizzare gli avversari, prendere in giro, prendere rigori inesistenti”. La procura aveva aperto un’indagine a carico di Mourinho per aver “espresso giudizi lesivi del prestigio e della reputazione sia dell’arbitro Matteo Marcenaro che del calciatore Domenico Berardi”.

“A seguito dell’accordo di patteggiamento raggiunto dalle parti, l’allenatore della Roma José Mourinho è stato quindi sanzionato con un’ammenda di 20.000 euro da devolvere all’Associazione Italiana contro Leucemie, Linfomi e Mieloma (AIL). La stessa sanzione, anch’essa da devolvere all’AIL, è stata applicata anche alla Roma, per responsabilità oggettiva ai sensi degli articoli 6, comma 2, e 23, comma 4, del Codice di Giustizia Sportiva”.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours