Magistratura | La restrizione della libertà di stampa, l’inchiesta su Verdini e il fenomeno delle tre scimmiette: “non guardo, non ascolto, non parlo”

Estimated read time 1 min read
Dopo una settimana, in modo pubblico, il ministro della giustizia Nordio appone il sigillo sull’emendamento Costa, “è la posizione del governo, e non si torna indietro”. Questo è Toghe, la newsletter sulla giustizia di Liana Milella. Qui il link per iscriversi.
Innanzitutto buon anno. Ma i cittadini italiani onesti – e ce ne sono molti – non dovrebbero aspettarsi nulla in campo giudiziario. Sì, proprio quello con la G maiuscola. Quello per cui il cittadino onesto non sfida il codice penale né tenta di essere furbo se commette un errore. Anche se, leggendo le notizie alla fine del 2023, sembra che il mondo stia andando al contrario e che i furbi prevalgano.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours