Le valutazioni di Torino-Napoli: Vlasic e Buongiorno indispensabili. Rrahmani deludente, solo Lobotka si salva.

Estimated read time 1 min read
Il gol segnato da Buongiorno è il punto di svolta della partita vinta dalla squadra granata. Milinkovic Savic ha un’ottima prestazione, chiudendo le porte a Raspadori. Dijdij fa un ritorno positivo, nonostante qualche errore iniziale. Buongiorno neutralizza la velocità degli avversari con l’anticipo e segna un bel gol di testa. Rodriguez affronta qualche pericolo nella sua zona, ma non subisce conseguenze. Bellanova corre il doppio dei suoi avversari diretti. Ricci dimostra qualità, dinamismo e perseveranza. Ilic si dimostra decisivo nei calci piazzati e utile in entrambe le fasi del gioco. Lazaro è meno vistoso dei suoi compagni, ma riesce a procurarsi l’espulsione di Mazzocchi. Vlasic domina in lungo e largo e viene premiato con un bel gol. Sanabria sblocca il risultato con un colpo da opportunista, ma il palo gli nega la doppietta. Zapata mette la sua intelligenza e forza al servizio dei compagni. L’allenatore Juric rinuncia al gioco di rimessa e la sua scelta di osare si rivela vincente.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours