Le elezioni europee segnano la fine del “centrismo”: Bonino e Magi si oppongono.

Estimated read time 1 min read
Emma Bonino non trova sostegno all’interno di +Europa per la proposta di Della Vedova che era stata accolta con favore da Italia viva. E un sondaggio conferma la scetticismo dei radicali riguardo alle alleanze.
ROMA – A sei mesi dalle elezioni europee del 9 giugno, non vi è un accordo al “centro” in vista. La proposta di una coalizione centrista, lanciata da Benedetto Della Vedova, uno dei fondatori di +Europa, e accolta con apprezzamenti da parte dei renziani – soprattutto da Enrico Borghi, capogruppo di Italia Viva al Senato – rischia di andare in fumo prima ancora di prendere forma.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours