La telefonia, le protezioni dell’AgCom per gli aumenti legati all’inflazione. “Coloro che hanno contratti non indicizzati possono opporsi”

Estimated read time 1 min read

“`html

L’Autorità prende nota dei primi contratti che aumentano i costi in conformità con l’aumento dei prezzi della vita e anche in misura maggiore. Tuttavia, stabilisce delle protezioni per gli utenti. Se respingiamo il nuovo meccanismo, gli operatori dovranno convincerci con altre forme di sconto o incremento di traffico dati.

ROMA – I contratti telefonici potranno avere aumenti automatici legati all’inflazione e persino, in alcuni casi, superiori ad essa, come richiesto dagli operatori. Tuttavia, il Garante delle Comunicazioni (l’AgCom) ora stabilisce regole rigide per la protezione degli utenti.

Il Garante anticipa la sua strategia in un comunicato stampa, in attesa della pubblicazione della delibera con le garanzie per i consumatori.

Nel nuovo scenario, gli aumenti legati all’inflazione entreranno in vigore automaticamente ogni anno a partire da aprile 2024 secondo un meccanismo predefinito.

“`

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours