La squadra di Detroit mette fine alla sua serie di sconfitte consecutive in NBA: 28 partite perse di seguito rimane comunque un primato.

Estimated read time 1 min read

I Pistons ritornano alla vittoria dopo due mesi sconfiggendo i Toronto Raptors. Nessuno aveva mai perso così tante partite consecutive nella stessa stagione.

La notizia della notte NBA arriva da Detroit dove i Pistons hanno rotto la striscia record di 28 sconfitte consecutive battendo i Toronto Raptors con il punteggio di 129-127. Cruciale è stato il contributo di Cade Cunningham con 30 punti e 12 assist. I Pistons non vincono una partita da ottobre e sono diventati parte della storia del basket professionistico americano nel modo sbagliato: 28 sconfitte consecutive in una singola stagione sono un record assoluto. Tuttavia, c’è un precedente che potrebbe far sentire i Pistons meno soli: tra le stagioni 2014-2015 e 2015-2016 i Philadelphia 76ers persero esattamente 28 partite, 10 nella prima stagione e 18 nella seconda, prima di interrompere la serie negativa. Al terzo posto nella classifica degli imbarazzi si collocano i Cleveland Cavs del 2010-2011 (26 sconfitte consecutive) e ancora i 76ers del 2013-2014.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours