La risposta di Parigi alla bocciatura: “Il voto mina la credibilità dell’Italia”.

Estimated read time 1 min read

Il ministro francese dell’Economia Bruno Le Maire

Il ministro francese dell’Economia Le Maire non si espone pubblicamente ora, né vuole mettersi di traverso in una polemica tutta italiana, anche se aveva già espresso la sua posizione sul Fondo in passato (“È essenziale che la riforma sia definitivamente adottata e ratificata”)

PARIGI – Nessun commento ufficiale dal ministero dell’Economia francese dopo la bocciatura della ratifica del Mes alla Camera dei deputati. A poche ore dallo strappo che ha portato il governo italiano ad allinearsi con Parigi e Berlino sulle nuove regole del Patto di Stabilità, l’entourage del ministro Bruno Le Maire evita di entrare in una polemica che, vista da Parigi, è legata a “dinamiche di politica interna”, come dice una fonte vicina al governo.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours