La rete segnata dall’Inter contro il Genoa doveva essere annullata. Questo è il motivo.

Estimated read time 2 min read
La spinta di Bisseck su Strootman
L’ex arbitro Luca Marelli, ora moviolista di Dazn, è sicuro: “La spinta di Bisseck su Strootman era fallosa”. Il 9 dicembre in Verona-Lazio un episodio molto simile giudicato in maniera opposta.

“Il gol dell’Inter era da annullare”. L’ex arbitro Luca Marelli, ora esperto di moviola per Dazn, non ha dubbi. La rete di Arnautovic al Genoa, segnata al 42′ del primo tempo, non andava convalidata. Sulla rimessa laterale in zona d’attacco degli ospiti, evidente la spinta a due mani di Yann Bisseck sulla schiena Kevin Strootman. Il calciatore olandese cade a terra e non riesce a rinviare il pallone che, dopo una respinta, finisce a Nicolò Barella. Il centrocampista della Nazionale tira di destro, colpendo il palo e, sulla ribattuta, Marko Arnautovic segna a porta vuota. All’arbitro Doveri, che pure aveva la visuale libera, sfugge il contatto in tempo reale. E il Var Irrati, un’assoluta autorità davanti al monitor, decide di non richiamarlo all’on field review. Gol quindi concesso alla squadra di Inzaghi, poi raggiunta sul definitivo 1-1 dalla rete di Dragusin.

La spinta di Bisseck su Strootman
Marelli ha poi fatto vedere un episodio simile, giudicato però in modo opposto. In Verona-Lazio, sull’1-1, il difensore degli ospiti Nicolò Casale realizza un gol di testa su azione da calcio d’angolo. L’arbitro Ayroldi inizialmente convalida la rete ma poi viene chiamato dal Var al monitor. Rivedendo le immagini, il direttore di gara giudica fallosa la spinta a due mani del calciatore ospite ai danni di Ondrej Duda, finito a terra per il contatto. Gol annullato e partita poi finita 1-1. Per Marelli il confronto tra i due episodi evidenzia mancanza di omogeneità di giudizio.
NOME
FC Internazionale Milano
ANNO DI FONDAZIONE
ALLENATORE
Simone Inzaghi
STADIO
Giuseppe Meazza

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours