La partita Italia-Francia della United Cup si rivela cruciale dopo la sconfitta degli azzurri contro la Germania.

Estimated read time 2 min read

Paolini ha avuto crampi durante il match contro Kerber. Sonego è stato sconfitto da Zverev, ma Paolini ha vinto contro Kerber. Tuttavia, il doppio misto ha punito la squadra italiana. Il 3 gennaio scenderanno in campo per cercare di raggiungere i quarti.

In Australia, il percorso dell’Italia nella United Cup, il torneo a squadre miste per nazioni in corso a Sydney e Perth, inizia con una sconfitta. Finalisti nell’edizione precedente, gli azzurri di Renzo Furlan hanno perso 2-1 contro la Germania. Il doppio misto è stato decisivo, vinto da Kerber e Zverev contro Moratelli e Sonego. Sonego aveva perso in singolare contro Zverev dopo quasi tre ore di lotta, vinta dal numero 7 del mondo con lo score di 6-7(5), 6-3, 6-4. L’unico punto italiano è stato invece segnato da Jasmine Paolini, che ha battuto Angelique Kerber, tornata dopo la maternità. Una vittoria di cuore per la toscana, che ha vinto il match in due set, combattendo con i crampi nei game finali e recuperando da uno svantaggio di 3-5 con quattro game consecutivi.

Paolini (Ita) – Kerber (Ger) 6-4, 7-5

Sonego (Ita) – Zverev (Ger) 7-6(5), 3-6, 4-6

Moratelli/Sonego (Ita) – Kerber/Zverev (Ger) 3-6, 0-6

L’Italia tornerà in campo mercoledì 3 gennaio, sempre a Sydney, per la seconda sfida del girone contro la Francia, che può contare su Adrian Mannarino, numero 22 ATP, e Caroline Garcia, numero 20 WTA. Sarà una partita decisiva per gli azzurri che dovranno seguire attentamente anche la sfida di lunedì tra francesi e tedeschi. Infatti, passeranno ai quarti di finale le prime dei quattro gironi – tra Perth e Sydney – e le due migliori seconde (una per città).

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours