La musica ha un impatto sulla nostra capacità di attenzione durante la guida.

Estimated read time 2 min read
In base a uno studio condotto da Parclick.it, si sostiene che le distrazioni pericolose durante la guida possono essere causate anche dal tipo di musica che ascoltiamo. In Italia, il 90% dei conducenti ascolta musica mentre guida, ignorando che alcune canzoni possono avere un impatto negativo sul battito cardiaco, lo stress e la capacità di reazione. Parclick.it ha rivelato che molte delle distrazioni che portano agli incidenti stradali sono legate al tipo di musica che viene ascoltata in auto e al volume della stessa. È fondamentale scegliere e regolare la musica in base alla situazione di guida per guidare in modo più sicuro.
In particolare, bisogna prestare massima attenzione in momenti delicati come il parcheggio tra due auto o una manovra complicata in strada. In questi casi, gli esperti di Paclick.it consigliano di optare per la musica classica, che è in grado di ridurre lo stress e migliorare la concentrazione alla guida. Durante un ingorgo, è consigliabile ascoltare una musica rilassante che mantenga la calma, evitando atteggiamenti difensivi o aggressivi.
La musica dovrebbe anche adattarsi alle strade che stiamo percorrendo. Ad esempio, in ambito urbano, dovremmo ascoltare brani lenti a un volume moderato per permetterci di sentire i suoni esterni, mentre sulle strade extraurbane sarebbe consigliabile il genere rock a un volume più alto per contrastare la sonnolenza.
In generale, gli esperti di Parclick.it sottolineano l’importanza di creare diverse playlist pronte all’uso ispirate a vari generi musicali, magari alternando la musica ai podcast, in modo da rimanere sempre attenti e vigili. Per massimizzare la concentrazione alla guida, consigliano inoltre di mantenere il volume a un livello in cui si possa sentire cosa succede intorno a noi, evitando di cambiare canale radio o brani musicali mentre siamo in movimento. È meglio utilizzare i comandi vocali senza fare movimenti stravaganti.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours