La classifica dei giocatori dell’anno sul Guardian: Haaland supera Bellingham e Mbappé. Osimhen al nono posto, Barella primo tra gli italiani.

Estimated read time 2 min read
Erling Haaland con la coppa della Champions
Il quotidiano britannico ha redatto la lista: il centravanti del City ha superato il centrocampista inglese e l’attaccante francese. Messi in decima posizione, dietro al nigeriano del Napoli. Retrocedono anche Ronaldo (27°) e Benzema (36°). Non c’è Donnarumma.
La parziale rivincita di Haaland. Arrivato secondo nel Pallone d’Oro 2023 dietro a Messi, il centravanti norvegese si consola con il primo posto nella Top 100 annuale redatta dal quotidiano britannico The Guardian dopo la votazione della giuria composta da 218 personaggi. L’attaccante del Manchester City ha prevalso su Bellingham del Real Madrid e Mbappé del Psg.
Per vedere il nome di Messi bisogna arrivare solo alla decima posizione. La “Pulce” conclude infatti la top ten posizionandosi subito dietro a Osimhen, il primo in graduatoria tra i giocatori militanti in Italia. Ai piedi del podio Kane, seguito da Rodri (match-winner della finale di Champions League tra City e Inter), Vinicius, Salah e De Bruyne. Per gli altri calciatori della Serie A ecco Kvaratskhelia al 12° posto, che precede l’attuale capocannoniere del campionato Lautaro Martinez. A proposito di delusioni, Cristiano Ronaldo si deve accontentare del 27° posto, mentre l’ex Pallone d’Oro Benzema è addirittura 36°. Entrambi evidentemente penalizzati dal trasferimento in Arabia Saudita.
Il primo italiano nella lista è Barella al numero 29. Gli altri azzurri sono Dimarco e Bastoni, rispettivamente 61° e 79°. Tanta Inter, anche grazie al cammino in Champions: Çalhanoglu 55°, Dumfries 97° e Thuram a chiudere la classifica al 100° posto. Presenti anche gli ex nerazzurri Onana (62), Lukaku (80) e Brozovic (94). Tra i cugini del Milan ci sono Leao (30), Giroud (50), Maignan (84) e Theo Hernandez (95). Il miglior portiere è Ederson del City alla 23/a posizione. E poi i grandi assenti: da Donnarumma al tandem d’attacco della Juventus, Vlahovic-Chiesa.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours