Il rugby italiano trionfa sulla Francia: le squadre Zebre e Benetton superano Oyonnax e Perpignan.

Estimated read time 2 min read
Una tappa vincente per Benetton-Perpignan. Due vittorie italiane nella Challenge Cup. E sabato prossimo il derby.
Il rugby italiano ha ottenuto una doppia vittoria sul rugby francese: impegnate nel secondo turno della Challenge Cup, Zebre Parma e Benetton Treviso – che si affronteranno sabato prossimo in un interessante derby in Emilia – hanno rispettivamente sconfitto Oyonnax e Perpignan, squadre di punta del Top14. La vittoria delle Zebre in trasferta è arrivata grazie a una brillante prestazione nel secondo tempo che ha permesso di ribaltare il risultato negativo dei primi 40 minuti: dopo essere passati in vantaggio con un calcio di punizione dell’apertura Prisciantelli, i parmensi hanno subito la reazione dei padroni di casa, che hanno segnato una meta con Durand-Pradère trasformata da Bouraux, portando il punteggio a 7-3 a favore di Oyonnax. Nella ripresa gli italiani hanno attaccato con determinazione, approfittando anche di una temporanea superiorità numerica, ma sono stati puniti da Sweetnam, che ha segnato una meta dopo un’intercettazione. Tuttavia, anziché disunirsi, la squadra allenata da Roselli ha continuato a premere e ha segnato due mete in soli 3 minuti: la prima con il seconda linea Canali e la seconda con il mediano di mischia Garcia. Una trasformazione e un calcio di Prisciantelli, oltre ai 3 punti della piazzola segnati da Montemauri negli ultimi secondi, hanno garantito una vittoria (21-14) che vale 4 punti in classifica.
Il Benetton ha nettamente sconfitto (29-7) il Perpignan a Treviso, aprendo le marcature con una spettacolare meta segnata da Smith dopo una straordinaria corsa dalla metà campo. L’apertura Umaga ha trasformato il calcio successivamente, ha segnato una punizione intorno alla mezz’ora di gioco e ha poi trasformato anche la seconda meta: segnata dal tallonatore Bernasconi alla fine di una driving maul, che ha portato il punteggio a 17-0 a favore dei veneti al termine del primo tempo. Nel secondo tempo il divario si è ulteriormente ampliato con la meta segnata dalla terza linea Izekor e di nuovo Umaga – che ha dato l’assist con un calcetto – che ha trasformato. Negli ultimi 5 minuti c’è stata una risposta a botta e risposta tra il francese Montgaillard e il solito Smith, astuto e velocissimo a battere una punizione. Quattro mete e 5 punti in classifica per la squadra di Treviso. Sabato prossimo a Parma, Zebre e Benetton si sfideranno nel campionato di United Rugby Championship.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours