Il Presidente Lula viene criticato intensamente per l’ingresso del Brasile nell’OPEC. Tuttavia, egli si difende affermando che è necessario prepararsi per il declino dell’industria petrolifera.

Estimated read time 1 min read

Dal prossimo gennaio, il Brasile di Lula diventerà un membro osservatore dell’Opec. Nonostante i significativi progressi compiuti in questi Paesi, l’ala ambientalista del partito continua a far rumore. Inoltre, il governo ha autorizzato nuove trivellazioni.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours