Il 2023 della politica italiano caratterizzato da tragiche perdite come la morte di Berlusconi, la separazione di Meloni-Giambruno e l’arresto improvviso del treno ‘Lollobrigida’, un anno di saluti, cambiamenti e ostacoli.

Estimated read time 1 min read

Manovra approvata, Mes bocciato e la ‘sindrome otolitica’ che ha costretto la premier a rinviare per due volte la conferenza stampa. Si chiude l’anno, ecco in pillole gli eventi clou

Un anno di luci e ombre, un “anno tosto” – come lo ha definito Giorgia Meloni – e non solo politicamente. A ottobre la fine della storia con il compagno Andrea Giambruno, lasciato sui social per gli imbarazzanti fuorionda di ‘Striscia la notizia’, tra veleni e sospetti. La premier chiude questo 2023 “a letto e al buio” con una ‘sindrome otolitica’.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours