I compagni di Verdini miravano alle cariche del Ponte sullo Stretto.

Estimated read time 1 min read

Le tattiche utilizzate per ottenere le avanzate all’interno di Anas da parte di individui vicini alla società di consulenza Inver. Gli incontri presso il ristorante del figlio dell’ex senatore: “Alla fine raggiungiamo il completo riassetto”
I sostenitori della Inver, la società di consulenza della famiglia Verdini, avevano grandi obiettivi: le avanzate all’interno di Anas erano la priorità principale. In particolare, le direzioni delle grandi opere, ovvero le società responsabili dei progetti e delle autostrade. Ma soprattutto, l’opera più importante: il ponte sullo Stretto, molto importante per il ministro Matteo Salvini, appartenente anche alla famiglia. È proprio lì che lavora oggi Omar Mandosi (non coinvolto nell’indagine e estraneo ai fatti), l’ex dirigente di Anas e amico della Inver.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours