Fedez sfida Meloni: “È sorprendente che si preoccupi della mia moglie, è questo il problema principale del Paese?”

Estimated read time 2 min read

Il rapper critica la premier su Instagram per aver detto, dal palco di Atreju, senza menzionare Ferragni e il caso della multa dell’Antitrust: “Diffidate da chi lavora sul web”. L’artista ribatte: “Forse Santanchè, senza immunità, avrebbe detto ‘diffidate di noi'”. È strano che la presidente del Consiglio Giorgia Meloni abbia deciso di salire sul palco della sua ‘fantastica festa’ per parlare delle priorità del Paese dicendo ‘diffidate dalle persone che lavorano sul web’. Questa è la priorità del Paese secondo Meloni?”. Fedez attacca la premier pubblicando una storia sul suo profilo Instagram in risposta all’attacco indiretto della presidente del Consiglio che ha parlato della multa da un milione di euro alle aziende legate a Chiara Ferragni per la vendita del suo panettone “griffato” lo scorso anno. Secondo l’Antitrust, ai consumatori era stato fatto credere che il pandoro “griffato” avrebbe comportato una donazione in beneficenza, ma i soldi erano già stati trasferiti. Fedez, marito dell’imprenditrice-influencer, non ha accettato questo attacco. Dice su Instagram: “Mentre parli delle priorità del Paese, la presidente del Consiglio parlerà della disoccupazione o della manovra che stanno facendo? O della pressione fiscale? No, ha deciso di dire ‘diffidate dalle persone che lavorano sul web'”. E aggiunge: “Non ho ancora parlato perché la questione non mi riguarda, ma riguarda mia moglie che è una donna indipendente. Non voglio influenzare nessuno, soprattutto perché lei ha già detto che impugnerà la sentenza dell’Antitrust”. Continuando nella sua risposta irata a Meloni, il rapper aggiunge: “Dovremmo diffarci da voi politici per tutto ciò che avete fatto nel passato. Dato che dobbiamo diffidare da me e da mia moglie, elencherò alcuni esempi di quando io e mia moglie abbiamo fatto qualcosa e lo Stato non ha fatto nulla. Durante la pandemia, una categoria di lavoratori dello spettacolo, è stata completamente dimenticata dallo Stato. Da solo, chiuso in casa per 10 giorni, giorno e notte ho raccolto 3 milioni di euro e in un anno ho distribuito 7 milioni di euro con il Cesvi alle famiglie senza lavoro. Dove eravate voi?”. Quindi l’attacco a Meloni e ai suoi ministri: “Mia moglie non ha l’immunità come Santanchè e impugnerà la sentenza e si difenderà nelle sedi opportune. Se Santanchè non avesse l’immunità, forse avrebbe detto ‘diffidate di noi’ dal palco oggi”.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours