Dybala, cattivo comportamento nei confronti di Koopmeiners dopo il calcio di rigore segnato contro l’Atalanta.

Estimated read time 2 min read

Koopmeiners sposta il pallone dal dischetto. Dybala segna e glielo tira addosso

L’argentino, dopo il gol del pareggio, si è “vendicato” con l’olandese per un episodio di alcuni istanti prima del tiro

Un primo tempo pieno di belle giocate e il rigore trasformato. Poi, però, Paulo Dybala ha macchiato i suoi primi 45 minuti di Roma-Atalanta con un brutto gesto. L’argentino, dopo aver segnato il penalty, ha tirato il pallone addosso a Teun Koopmeiners. Perché? Ricostruiamo l’episodio.

Minuto 37, contatto in area atalantina tra Ruggeri e Karsdorp. L’arbitro Aureliano non fischia e il Var lo richiama al monitor per analizzare meglio l’intervento ritenuto al limite. Il direttore di gara decide di assegnare il penalty alla Roma e ammonisce il difensore nerazzurro. Mentre parte della squadra di Gasperini protesta, alcuni giocatori dell’Atalanta si dedicano a disturbare Dybala per deconcentrarlo. Koopmeiners, addirittura, poco prima del tiro entra in area e con le mani sposta il pallone che l’argentino aveva sistemato con cura sul dischetto.

Dybala non gradisce. Guarda con cattiveria l’avversario e, stizzito, risistema il pallone. Il numero 21, poi, si concentra sulla battuta e segna spiazzando Carnesecchi. Mentre l’Olimpico esulta, lo stesso attaccante recupera il pallone con le mani e lo riporta a centrocampo per permettere una ripresa del gioco veloce. Perché la Roma, in quella fase di partita, è in fiducia. Nel tragitto, però, l’argentino incrocia di nuovo Koopmeiners e si ricorda di quanto accaduto pochi istanti prima. In un impeto d’ira gli lancia il pallone addosso, dicendogli qualcosa che le telecamere non hanno colto. Per l’olandese nessun danno, certo, ma il gesto non proprio sportivo si poteva e doveva evitare.

NOME
AS Roma

ANNO DI FONDAZIONE

ALLENATORE
José Mourinho

STADIO
Olimpico

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours