Denis Verdini e l’attraente ma inquietante dominio dell’autoritarismo. Dall’era berlusconiana a Salvini, con una tappa da Renzi: un quarto di secolo di politica e interessi.

Estimated read time 1 min read
Da una prospettiva aspetto leonino e caratteristiche toscane facilmente riconoscibili, Denis Verdini sembra un personaggio che si colloca a metà tra l’inferno dantesco e Pulp fiction. Insieme all’amico Angelucci, si definì come “Mr Wolf”.
L’accesso a questa informazione è riservato ai soli abbonati premium.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours