Crosetto è stato ricoverato d’urgenza a causa di una pericardite. Meloni commenta: “Sta in condizioni abbastanza buone, siamo ottimisti”.

Estimated read time 3 min read
Il ministro della Difesa, Guido Crosetto, è stato ricoverato d’urgenza nella notte presso l’ospedale San Carlo di Nancy a Roma a causa di una sospetta pericardite. A causa di un dolore che persisteva dal giorno precedente, Crosetto si è recato al pronto soccorso, a piedi e da solo, con forti dolori al petto. Successivamente è stato accolto presso il Centro Cuore della struttura specializzato per i controlli e gli interventi cardiovascolari.
Gli esami iniziali sembrano confermare la diagnosi iniziale di pericardite. Dopo essere stato monitorato, è stato sottoposto a una coronarografia con esito negativo.
Gli esami e il monitoraggio immediati a cui è stato sottoposto presso la struttura ospedaliera hanno rivelato una lieve pericardite e l’assenza di danni cardiaci, secondo quanto riferito dalla Difesa. Nelle prossime ore, il ministro Crosetto, le cui condizioni di salute sono buone, sarà sottoposto ad ulteriori esami per accertare le cause del malore.
Al momento, il ministro rimane sotto osservazione e il suo ricovero in ospedale proseguirà per alcuni giorni.
Il ministro ringrazia per i numerosi messaggi di vicinanza e amicizia ricevuti da parte del mondo istituzionale e politico, sia della maggioranza che dell’opposizione, così come per l’affetto dimostrato da molti cittadini comuni, afferma la Difesa.
Crosetto ha ricevuto una chiamata da Giorgia Meloni. “Sta abbastanza bene, l’ho sentito al telefono, siamo ottimisti”, ha dichiarato il premier.

Crosetto era previsto che partecipasse alla cerimonia di apertura dell’anno accademico dei carabinieri in mattinata insieme al ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti. Il vicepremier Matteo Salvini è stato uno dei primi a esprimere pubblicamente vicinanza al ministro della Difesa con un post su X. Anche l’altro vicepremier, il forzista Antonio Tajani, ha twittato i suoi “auguri di pronta guarigione” al collega di governo. Messaggi di incoraggiamento sono arrivati anche dai presidenti del Senato e della Camera, Ignazio La Russa e Lorenzo Fontana. “Un grande abbraccio e tanti auguri di pronta guarigione al Ministro Crosetto. Con la tua forza e determinazione, sono sicura che supererai anche questa sfida. Forza Guido”, ha scritto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni sempre su X.

Nel 2013, Crosetto aveva già subito un ricovero per problemi cardiaci. In quel caso, era stato ricoverato in ospedale solo per una notte per un monitoraggio. Aveva commentato dicendo: “Sono vivo e vegeto, solo un po’ di stress per la vita che conduco”, ammettendo di aver esagerato con il fumo: “Sono stato un cretino, ho raggiunto il record di 150 sigarette e mi hanno ricoverato”, aveva poi confessato.

Questa volta, la diagnosi parla di pericardite: un’infiammazione del pericardio, la struttura a forma di sacco che contiene e protegge il cuore, formata da due membrane separate da un sottile strato di liquido. Le cause possono essere molteplici, spesso causate da infezioni virali, simili a quelle che causano comuni infezioni delle prime vie respiratorie o gastroenteriti. Più raramente, è causata da batteri, funghi o parassiti.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours