Congedo parentale, l’unico fronte comune delle opposizioni: “Cinque mesi obbligatori anche per i padri”

Estimated read time 1 min read
Giuseppe Conte e Elly Schlein in una foto d’archivio
Dopo il fallimento dell’emendamento in legge di bilancio, Pd, M5S, Avs e +Europa stanno preparando una proposta di legge comune. Bonetti (Azione): “La strada è indicata dal Family act”
Una legge per il congedo paritario di madri e padri. Questo è il nuovo fronte unitario dell’opposizione. Dopo il rifiuto da parte del governo dell’iniziativa di Elly Schlein, sostenuta dagli altri partiti di centrosinistra, per inserire la norma con un emendamento nella legge di bilancio, i gruppi di minoranza si stanno preparando a riprovarci. E anche se sono già impegnati nella competizione per le elezioni Europee, a partire dalla prossima settimana Pd, M5s, Avs e +Europa dovrebbero cominciare a confrontarsi in tavoli specifici per cercare di mettere per iscritto una proposta di legge sottoscritta da tutti.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours