Cafiero De Raho afferma: “La situazione dell’inchiesta Anas è un chiaro segnale del rientro della corruzione su larga scala. Invito Salvini a presentarsi in Aula.”

Estimated read time 1 min read

L’ex procuratore nazionale antimafia, attualmente deputato del M5S, afferma: “Sono fatti di estrema gravità. Il governo dovrebbe ritirare l’emendamento Costa.”

“I fatti rivelati dall’indagine Anas sono estremamente gravi e siamo sicuri che il ministro Salvini risponderà presto nel nostro allarme sulla corruzione”. Così dichiara l’ex procuratore nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho, attualmente deputato del M5S, intervistato da Repubblica.

La premier Meloni è preoccupata per l’indagine sui Verdini, dichiara di voler “leggere le prove”. È strano che voglia farlo proprio mentre approva l’oscuramento di Costa riguardo agli ordini di custodia cautelare?

“È chiaramente dimostrato quanto sia importante per tutti conoscere le motivazioni che sono contenute lì.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours