Alejandro Jimenez, il giovane diciottenne convocato da Pioli per il suo debutto in Coppa Italia, chi è?

Estimated read time 2 min read

Prosegue il lancio dei giovani da parte del tecnico rossonero. Contro il Cagliari tocca al ragazzo spagnolo proveniente dal Real Madrid

Finora solo presenze nel Campionato Primavera1, nella Coppa Italia di categoria e nella Youth League. Contro il Cagliari scocca finalmente il momento di Alejandro Jimenez da Leganes (un sobborgo di Madrid): titolare con il Milan nella Coppa Italia dei grandi. Nato l’8 maggio del 2005, il biglietto da visita è di quelli importanti. Il Milan lo ha infatti prelevato dal Real Madrid: prestito con diritto di riscatto, ma il Real si è riservata un’opzione di riacquisto.

I Blancos lo hanno inserito nei quadri addirittura all’età di 7 anni: primi passi da attaccante, quindi cambio di posizione prima come esterno alto e infine come terzino destro. Dieci anni di Cantera, spesso a confronto con ragazzi di età superiore, 12 partite e un gol tra U15 all’U19 nella nazionale spagnola. Con il Castiglia, la succursale del Real iscritta alla terza divisione, non ha brillato anche per un infortunio alla caviglia. Il Milan comunque ha continuato a credere in lui ed ha vinto la concorrenza di Chelsea e Bayern Monaco. Il suo giocatore di ispirazione è Alexander Arnold del Liverpool, oltre al calcio stravede per il padel. Il Milan spera di aver trovato un altro Theo Hernandez, ma ora la palla passa ad Alejandro.

NOME

AC Milan

ANNO DI FONDAZIONE

ALLENATORE

Stefano Pioli

STADIO

Giuseppe Meazza

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours