Acquisti nel nuovo mercato: I giovani in Italia e i movimenti dei club

Estimated read time 1 min read
Ora, comprare all’estero non è più conveniente. La Juve sta puntando su Koopmeiners. Samardzic al Napoli: manca ancora il consenso. I pagamenti a rate, i prestiti secchi e la ricerca di giovani promettenti sono il focus. Preferibilmente, scelti in Italia. Per i club della Serie A, il primo mercato senza gli incentivi fiscali del decreto Crescita è diventato una corsa a ostacoli. Ancora di più rispetto al passato, la massima che “senza denaro servono idee” sembra essere confermata dalle prime mosse delle squadre in questa finestra di gennaio. Umberto Calcagno, presidente dell’Assocalciatori, predice che “senza gli sconti previsti per chi arriva da fuori, chi gioca in Italia sarà finalmente tanto appetibile quanto chi gioca all’estero”.

You May Also Like

More From Author

+ There are no comments

Add yours